Bianca come la neve

Bianca come la neve

Spettacolo di Teatro-Danza e Pittura


da 3 a 7 anni
co-produzione Viva Opera Circus – Teatrimperfetti/ Maria Ellero
di Maria Ellero & Gianni Franceschini
con Gianni Franceschini attore/pittore & Maria Ellero attrice/danzatrice
scene Gianni Volpe

Vogliamo offrire allo spettatore bambina/o uno dei temi più profondi e significativi che suggerisce la vicenda della protagonista: il mistero della crescita, del “diventare grande” e quindi la necessità di incontrare il proprio destino, conoscerlo, affrontarlo e cominciare così a prendere coscienza di sé e della propria maturità.

La nascita, la crescita e l’acquisita realizzazione di sé fanno parte di un viaggio pieno di emozioni, ostacoli, prove, incontri, desideri, sogni e paure. Per la bambina e il bambino è il rapporto con gli adulti, con i genitori, il mondo esterno e sconosciuto, con la curiosità e con la propria identità che diviene scoperta, stupore e allo stesso tempo impegno e presa di coscienza.

La fiaba trasmette misteriosamente una segreta tranquillità nell’affrontare tutto questo. La serenità e la sicurezza dell’adulto mettono nella giusta dimensione il bosco e le streghe, così dalle paure si può benissimo passare alla luminosità, al piacere; si può vivere/viversi con gioia e spensieratezza, come è gusto e necessario per una bambina e un bambino.

 

I linguaggi

La trama del lavoro è mantenuta fedele all’originale, quindi ben riconoscibile.
Sul palco si inventano personaggi, situazioni, atmosfere che la storia suggerisce. Come in un gioco in cui le competenze dei protagonisti si incontrano e completano, l’attrice e l’attore giocano a raccontare la fiaba, mettendo dentro la narrazione la loro personalità e le loro segrete magie: risvegliano immagini, movimenti, figure, azioni e poetiche, tanto da entrare nella storia, diventare personaggi e vivere profondamente le vicende. Se la danza e il movimento evocano il viaggio di Biancaneve, i suoi sogni le paure e le scoperte, saranno il colore, i segni e le figure a tracciare i luoghi e i personaggi che lei incontra. E le parole accompagnano il piccolo spettatore nel viaggio della fiaba.

 

Version françaiseEnglish version

 

[wppa type=”album” album=”3″][/wppa]

 

Comments are closed.

Post Navigation